2intento

in|tèn|to
agg.
av. 1294; dal lat. intĕntu(m), p.pass. di intendĕre “tendere”.


CO
1. di qcn., che è profondamente teso, concentrato con i sensi o con l’intelletto verso qcs.: essere intento a leggere, a ricamare, essere intento allo studio | dei sensi o dell’intelletto, concentrato, rivolto verso qcs.: occhi intenti a uno spettacolo, avere la mente intenta, l’animo intento a una riflessione
2. di qcn., che si propone di ottenere qcs., che aspira a conseguire un risultato: essere intento alla realizzazione di un’impresa
3. OB LE nuvoloso: ’l ciel di sopra fece intento, sì che ’l pregno aere in acqua si converse (Dante)
4. LE profondo: a piè de la scala una fontana | singhiozzava in ritmo ne ’l silenzio intento (D’Annunzio)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità