intercedere

in|ter||de|re
v.intr. e tr.
sec. XIV; dal lat. intercēdĕre “passare attraverso, intervenire”.


1. v.intr. (avere) CO intervenire presso qcn. per ottenere qcs. a favore di altri: ho interceduto per lui presso il direttore | TS teol. con rif. all’opera di intercessione spec. della Madonna e dei santi presso Dio a favore degli uomini
2. v.intr. (essere) OB di un fatto, accadere, verificarsi
3. v.intr. (essere) BU passare, intercorrere: tra i due fatti non intercede alcun rapporto
4. v.tr. BU cercare di ottenere a favore di qcn.: intercedere la grazia per un prigioniero
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità