intercessione

in|ter|ces|sió|ne
s.f.
sec. XI; dal lat. intercessiōne(m), v. anche intercedere.


1. CO l’intercedere e il suo risultato: ottenere una grazia per intercessione di qcn.
2. TS teol. nella dottrina cattolica: intervento di una creatura celeste, spec. la Madonna o i santi, o di una persona vivente a favore di un’altra creatura presso Dio
3. TS dir.rom. nel diritto pubblico dell’antica Roma, opposizione, veto di un magistrato o di un tribuno contro un altro magistrato | nel diritto privato dell’antica Roma, intervento con cui un terzo si assume il debito liberando il debitore
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità