interiore

in|te|rió|re
agg., s.m.
av. 1304-08; dal lat. interiōre(m), der. di inter “tra”.


AU
1a. agg., che sta dentro, nella parte più interna di qcs.: stanze interiori, cortile interiore
1b. agg., fig., che è proprio o si riferisce all’animo, allo spirito, alla coscienza dell’uomo; intimo: una grande serenità interiore, tormento, dramma interiore, vita interiore
2. s.m. BU la parte più interna di qcs.
3. s.m. BU al pl., le interiora

Polirematiche

discorso interiore
loc.s.m.
1. TS ling., psic. => endofasia
2. TS lett. rappresentazione del flusso mentale dei pensieri di un personaggio.
foro interiore
loc.s.m.
TS filos.
il tribunale interno della propria coscienza, contrapposto al foro esteriore
monologo interiore
loc.s.m.
TS lett.
tecnica narrativa consistente nel registrare direttamente, cioè senza intervento da parte del narratore, il flusso di pensieri del personaggio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità