interludio

in|ter||dio
s.m.
1869; dal lat. tardo interlūdĭu(m), der. di interludĕre “giocare, scherzare nel mentre”, cfr. fr. interlude.


1a. TS mus. brano musicale, strumentale o corale, che collega due atti o scene di un’opera musicale o teatrale
1b. TS mus. breve pezzo per organo, in genere improvvisato, eseguito tra le strofe di un corale, di un inno o tra i versetti di un salmo
2. CO estens., intermezzo, diversivo: questa breve vacanza è stata un piacevole interludio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità