intermezzo

in|ter|mèẓ|ẓo
s.m.
1598; da intermedio con sovrapp. di 1mezzo.


1. BU periodo di interruzione, di sosta nello svolgimento di qcs.
2. CO TS teatr. intervallo tra due atti di una rappresentazione teatrale o di uno spettacolo
3a. TS mus., teatr. breve opera comica o farsesca, solitamente con pochi personaggi, che, spec. nel sec. XVIII, veniva rappresentata durante gli intervalli di un’opera seria
3b. TS mus. => interludio
3c. TS mus. breve composizione pianistica in forma libera
4. CO breve intrattenimento di carattere leggero e vario, rappresentato tra un atto e l’altro di uno spettacolo o trasmesso tra due programmi televisivi o radiofonici consecutivi: trasmettiamo ora un breve intermezzo musicale
5. BU composizione o raccolta di composizioni che rappresenta una fase di transizione tra due opere o tra due parti di un’opera letteraria | sezione intermedia, spec. di carattere episodico o digressivo, di un’opera letteraria
6. TS gastr. non com. => piatto di mezzo
7. TS pirot. tiro di petardi, piccoli razzi e sim. inframmezzato a fuochi d’artificio più grandi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità