intermittenza

in|ter|mit|tèn|za
s.f.
av. 1698; der. del lat. intermittĕre “interrompere” con -enza.


1. CO l’essere intermittente: intermittenza di un segnale
2. TS med. condizione del polso intermittente
3. TS elettr. => interruttore a intermittenza
4. OB interruzione, sospensione

Polirematiche

interruttore a intermittenza
loc.s.m.
TS elettr.
i. costituito da un dispositivo che, riscaldandosi per effetto della corrente, si deforma interrompendo il circuito e, successivamente raffreddandosi, torna alla forma iniziale ripristinando il passaggio di corrente, usato per azionare luci che si devono accendere e spegnere a intervalli regolari
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità