interno

in|tèr|no
agg., s.m.
av. 1321; dal lat. intĕrnu(m), der. di inter “entro, fra”.


FO
I. agg.
I 1a. che è dentro, che sta dentro qcs.: tasca interna di una giacca, rivestimento interno, cucitura interna; cortile interno, scale interne; organi interni
I 1b. che viene da dentro: spinta interna
I 1c. rivolto verso il dentro, verso la parte centrale o meno esposta: lato interno della coscia, parte interna del piede | stanza interna, che non dà sulla strada ma guarda verso il cortile
I 2. fig., che concerne la vita intima dell’uomo, la sua interiorità: moto interno di ribellione
I 3a. compreso entro i limiti di un territorio geografico: monti, fiumi, laghi interni | di territorio, privo di sbocco al mare: regioni interne
I 3b. che tocca o collega località di uno stesso paese o di una stessa regione geografica: trasporti interni, voli interni
I 4. che riguarda la vita e l’organizzazione di uno stato entro i suoi confini politici: affari interni, politica interna, tasso interno di disoccupazione
I 5. che riguarda i rapporti in seno a un’organizzazione, una società e sim.: coordinamento interno, contrasti interni a un partito
I 6. di servizio o sim., che si svolge esclusivamente dentro un’azienda a beneficio dei suoi dipendenti: mensa interna, rete telefonica interna
I 7. CO spec. nel linguaggio giornalistico, di incontro sportivo, che si disputa in casa, sul proprio terreno di gioco: partita interna, vittorie, sconfitte interne; tifoseria interna, quella che sostiene la squadra di casa
I 8. TS chim. di processo chimico, che avviene internamente alla molecola
I 9. TS legat., bibliol. => intercalato
II. s.m. FO
II 1. solo sing., ciò che è dentro, la parte che sta dentro: l’interno di una scatola, di un motore, di una grotta
II 2. fig., solo sing., la sfera intima dell’uomo, la sua interiorità: l’interno dell’animo umano, soffrire, gioire nel proprio interno
II 3. spec. al pl., l’insieme degli ambienti chiusi, delle stanze di un edificio, in contrapposizione alle sue parti esterne: gli interni di una villa, impianto di illuminazione per interni; pittura, fotografia d’interni, che rappresenta tali ambienti | TS teatr., cinem. spec. al pl., scenografia che riproduce un ambiente chiuso: i celebri interni viscontiani | TS cinem. spec. al pl., ripresa girata in un teatro di posa o comunque in un ambiente chiuso
II 4. FO tessuto o altro materiale che riveste internamente; fodera: interno in seta, in pelliccia, giaccone con interno staccabile
II 5. FO solo sing., parte di un territorio lontana dai confini o dalle coste: l’interno dell’Africa, penetrare, inoltrarsi nell’interno del paese
II 6. FO numero d’ordine talvolta usato per identificare ciascun appartamento di un condominio: scala B, interno 34; estens., l’appartamento corrispondente: c’è un trasloco all’interno di fronte
II 7. FO numero telefonico che permette collegamenti esclusivamente all’interno di uno stesso edificio, di una stessa azienda e sim., senza possibilità di passare comunicazioni con l’esterno: il nostro ufficio ha l’interno 387, scusi, ho sbagliato interno; estens., l’ufficio corrispondente: c’è l’interno 15 in linea
II 8a. FO allievo che frequenta un istituto scolastico in qualità di convittore
II 8b. FO candidato che sostiene un esame nella scuola che ha frequentato
II 9. FO studente in medicina o medico neolaureato che compie il suo apprendistato in un ospedale
II 10. TS sport => mezzala | nel baseball, ciascun giocatore della squadra schierata in difesa | nel bob a quattro, ciascuno dei due membri dell’equipaggio situati tra il pilota e il frenatore
II 11. CO spec. al pl., ministero dell’interno
II 12. TS giorn. spec. al pl., settore dell’informazione relativa agli eventi nazionali, in contrapposizione a quelli esteri

Polirematiche

accusativo dell’oggetto interno
loc.s.m.
TS ling.
nella sintassi latina, a. che esprime il complemento oggetto rappresentato da una parola che ha la stessa radice del verbo o un significato ad esso analogo (es: vivere vitam “vivere la vita”)
allievo interno
loc.s.m.
CO
interno.
all’interno
loc.avv.
CO
dentro: essere, stare, trovarsi all’interno, fuori ci sono tre gradi, ma all’interno fa caldo
all’interno di
loc.prep.
CO
dentro a: all’interno della scatola c’è un bel regalo, entrare all’interno dell’edificio
alunno interno
loc.s.m.
CO
interno.
ambiente interno
loc.s.m.
TS biol.
insieme delle condizioni biologiche che nell’organismo tendono verso una situazione di omeostasi
architettura d’interni
loc.s.f.
TS arch.
branca dell’architettura che si occupa della strutturazione interna di edifici, appartamenti e sim., secondo criteri estetici e di abitabilità
arteria carotide interna
loc.s.f.
TS anat.
ramo della carotide che porta il sangue al cervello e agli occhi
assorbente interno
loc.s.m.
CO
piccolo cilindro di ovatta pressata che viene infilato nella vagina durante il periodo mestruale
commercio interno
loc.s.m.
TS comm.
c. che avviene all’interno di uno stato
commissione interna
loc.s.f.
TS burocr.
c. che veniva eletta dai dipendenti di un’azienda come loro rappresentanza di fronte al datore di lavoro (abbr. C.I.)
complemento dell’oggetto interno
loc.s.m.
TS gramm.
quello che dipende da un verbo intransitivo e che consta di una parola di significato affine o etimologicamente connesso a quello del verbo (es.: vivere una vita serena)
concorso interno
loc.s.m.
TS burocr.
c. riservato a coloro che già lavorano per l’ente che lo ha indetto.
dall’interno
loc.avv.
CO
dal di dentro: porta chiusa dall’interno, qualcuno chiamava dall’interno
dall’interno di
loc.prep.
CO
dal di dentro di: sta uscendo del fumo dall’interno della casa
d’interno
loc.avv.
loc.agg.inv. TS sport loc.avv., nel calcio, colpendo il pallone con la parte interna del piede: calciare d’interno | loc.agg.inv., di tiro, effettuato in tale modo.
diritto interno
loc.s.m.
TS dir.
d. fissato da ciascuno stato per regolare la propria organizzazione, i rapporti tra i propri cittadini e fra di essi e i pubblici poteri
domanda interna
loc.s.f.
TS econ.
d. sul mercato nazionale
emorragia interna
loc.s.f.
TS med.
e. in cui il sangue fuoriuscito resta all’interno del corpo.
esperienza interna
loc.s.f.
TS filos.
percezione della propria coscienza e dei propri moti interiori
fecondazione interna
loc.s.f.
TS biol.
quella che avviene nel corpo della madre, propria dei mammiferi, degli uccelli, dei rettili e degli insetti
flessione interna
loc.s.f.
TS ling.
variazione libera, non condizionata dall’ambiente fonologico, delle vocali della radice, indicante diverse funzioni grammaticali o sintattiche, presente nelle lingue semitiche e in molte lingue indoeuropee
forma interna
loc.s.f.
TS ling.
organizzazione dei significati e dei valori sintattici propria di ciascuna lingua
foro interno
loc.s.m.
TS dir.can.
f. che si occupa delle azioni private degli individui in rapporto alla loro coscienza, per le quali la giurisdizione si esercita privatamente, in segreto e senza effetti giuridici
forza interna
loc.s.f.
TS fis.
ogni forza che si eserciti tra i diversi elementi di un corpo o di un sistema
fronte interno
loc.s.m.
CO
organizzazione della difesa contro i nemici interni di una nazione in stato di guerra
genitali interni
loc.s.m.pl.
TS anat.
gli organi interni dell’apparato genitale, nell’uomo il dotto deferente, le vescicole seminali e la prostata, nella donna la vagina, l’utero, le tube uterine e le ovaie.
geodinamica interna
loc.s.f.
TS geol.
=> endodinamica.
geofisica interna
loc.s.f.
TS geofis.
g. che comprende la geodesia, la sismologia, il geomagnetismo, la geodinamica interna, la tettonica e la geotermia.
immigrazione interna
loc.s.f.
CO
i. da una regione all’altra di uno stesso paese.
linguistica interna
loc.s.f.
TS ling.
l. che studia la struttura e l’evoluzione di un sistema linguistico prescindendo dai suoi rapporti con una comunità di parlanti e con la sua storia
mare interno
loc.s.m.
1. TS geogr. m. che comunica con gli oceani attraverso stretti passaggi
2. TS dir. acque interne a golfi, baie, insenature facenti parte delle acque territoriali di uno stato
medico interno
loc.s.m.
CO
interno
membro interno
loc.s.m.
CO
negli esami di maturità, professore che fa parte del consiglio di classe, che viene inserito nella commissione d’esame per fornire ulteriori informazioni sui candidati
mercato interno
loc.s.m.
TS econ.
il complesso delle vendite di un prodotto o della totalità dei prodotti all’interno del paese di produzione
ministero degli interni
loc.s.m.
CO
m. dell’interno
ministero dell’interno
loc.s.m.
CO
m. che presiede agli affari generali di politica interna di uno stato, provvedendo alla tutela dell’ordine pubblico, all’organizzazione dell’amministrazione statale, al controllo e al coordinamento dei vari enti locali
moneta interna
loc.s.f.
TS fin.
m. che entra in circolazione per mezzo delle attività delle banche
motore a combustione interna
loc.s.m.
TS mecc.
m. in cui il fluido operante con la combustione subisce una trasformazione chimica
muscolo intercostale interno
loc.s.m.
TS anat.
ciascuno dei muscoli larghi e sottili, situati negli spazi intercostali in numero di undici paia, che permettono l’espirazione
oggetto interno
loc.s.m.
1. TS ling., gramm. complemento oggetto lessicalmente o semanticamente affine al verbo, come in cantare un canto, vivere la vita
2. TS psic. o. psichico costituito da rappresentazioni interne di carattere fantastico
orario interno
loc.s.m.
TS scol.
quello stabilito da ciascun insegnante per la distribuzione delle materie nelle ore che ha a disposizione
orecchio interno
loc.s.m.
TS anat.
parte delle vie uditive contenuta in quella sezione dell’osso temporale denominata rocca petrosa
orifizio uterino interno
loc.s.m.
TS anat.
o. che mette in comunicazione la cavità del corpo dell’utero con quella del collo dell’utero.
per uso interno
loc.agg.inv.
1. TS farm. di farmaco, che si assume per via orale, rettale, ecc.
2. CO di documento, circolare e sim., che riguarda un numero ristretto di persone all’interno di un determinato ufficio, settore, ecc.: un provvedimento per uso interno
percezione interna
loc.s.f.
TS filos.
p. che porta il soggetto alla consapevolezza dei propri stati di coscienza o dei propri atti
pianeta interno
loc.s.m.
TS astron.
p. che dista dal Sole meno della Terra
plastificante interno
loc.s.m.
TS chim.
p. che si incorpora in una sostanza entrando a far parte delle sue stesse molecole.
prodotto interno lordo
loc.s.m.
TS econ.
la somma del valore dei beni prodotti e dei servizi attivati in un anno nel territorio di una nazione, compresa la produzione dovuta a fattori produttivi di proprietà estera (sigla PIL, pil)
prodotto interno netto
loc.s.m.
TS econ.
p. interno lordo al netto delle spese di ammortamento
regolamento interno
loc.s.m.
TS dir.
l’insieme delle norme che regolano un ente, una società, un’associazione, una scuola e sim., con effetto obbligatorio su tutti coloro che ne fanno parte.
respirazione interna
loc.s.f.
TS med.
scambio tra i gas del sangue e quelli dei tessuti
rima interna
loc.s.f.
TS metr.
r. tra l’ultima parola di un verso e una parola posta nel mezzo di un verso successivo o, eccezionalmente, del medesimo verso
secrezione interna
loc.s.f.
TS biol.
s. di sostanze immesse direttamente nel sangue o nella linfa, che prendono parte al ricambio dell’organismo.
teca interna
loc.s.f.
TS anat.
parte interna dello strato connettivale che separa il follicolo ovarico dal tessuto dell’ovaio, formata da tessuto connettivo lasso contenente una ricca rete capillare
telefono interno
loc.s.m.
TS telecom.
ciascun apparecchio derivato da un centralino e non collegato direttamente alla rete telefonica, usato per comunicare con altri apparecchi analoghi spec. in uffici, aziende, ecc.
temperatura interna
loc.s.f.
CO
t. misurata in una delle cavità interne del corpo
vantaggio interno
loc.s.m.
TS sport
nel tennis, punto ottenuto dal giocatore che effettua la battuta, dopo che si è raggiunto il risultato di 40 pari
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità