interpolazione

in|ter|po|la|zió|ne
s.f.
1ª metà XIV sec. nell'accez. 6; dal lat. interpolatiōne(m), v. anche 2interpolare.


1. CO l’interpolare, l’interpolarsi e il loro risultato
2. TS filol. inserzione di elementi estranei in un testo, in forma di alterazioni o ampliamenti | introduzione nel corpo di un testo di note o glosse preesistenti
3. TS st.dir. alterazione di un testo giuridico da parte di commissioni legislative, commentatori o interpreti, allo scopo di adeguarlo alle mutate esigenze della società o di falsificarlo
4. TS filol., st.dir. elemento interpolato
5. TS mat. metodo utilizzato per calcolare un valore intermedio di una variabile dipendente, funzione di una variabile indipendente, quando sono noti i valori della variabile dipendente in corrispondenza di quelli della variabile indipendente
6. OB intervallo di tempo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità