intervento

in|ter|vèn|to
s.m.
av. 1540; dal lat. intervĕntu(m), der. di intervenīre “sopravvenire, intervenire”.

FO
1a. AU l’intervenire, l’avere parte attiva in un evento, una situazione, una questione e sim., con l’intento di modificarne il corso: richiedere l’intervento della forza pubblica, l’attaccante è stato espulso per intervento dell’arbitro; azione o serie di azioni, di provvedimenti con cui si interviene: le trattative si sono concluse grazie all’intervento diplomatico francese; l’edificio necessita di interventi di restauro
1b. TS sport nei giochi di squadra, spec. nel calcio, azione compiuta da un giocatore durante una partita: intervento falloso, a gamba tesa
2. AU il prendere parte; partecipazione, presenza: la manifestazione ha visto l’intervento del capo dello stato | il prendere la parola durante un dibattito, una discussione e sim.; discorso con cui si prende la parola: un intervento polemico, brillante, un dibattito con molti interventi
3. TS polit. partecipazione a un conflitto di uno stato dapprima neutrale
4. TS dir.civ. partecipazione a un processo da parte di chi ritenga di avervi un interesse giuridicamente rilevante
5. CO TS med. intervento chirurgico: sottoporsi a un intervento, subire un intervento

Polirematiche

intervento chirurgico
loc.s.m.
CO
qualsiasi intervento sul corpo di un paziente, compiuto per asportare formazioni patologiche, ricreando, per quanto possibile, condizioni anatomiche di normalità o migliorando la funzionalità di una parte del corpo offesa da lesioni
non intervento
loc.s.m.
TS polit.
scelta politica di uno stato di non intervenire con proprie forze armate in un conflitto armato
pronto intervento
loc.s.m.
CO
servizio svolto dalle forze dell’ordine, dai pompieri, dai medici e sim., che intervengono repentinamente nel soccorso dei cittadini
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità