intorbidamento

in|tor|bi|da|mén|to
s.m.
sec. XIV;


1. CO l’intorbidare, l’intorbidarsi e il loro risultato: l’intorbidamento dell’acqua
2. TS enol. difetto del vino, di natura biologica o chimica, consistente nella diminuzione o scomparsa della limpidezza e nell’alterazione del colore o del sapore
3. BU fig., offuscamento: intorbidamento della mente, dei sensi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità