intrada

in|trà|da
s.f.
sec. XX; dallo sp. entrada propr. “entrata”.

TS mus.
nei secc. XVI e XVII , brano musicale di carattere maestoso o marziale che fungeva da introduzione a cortei , cerimonie , feste , lavori teatrali , balletti e sim.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità