inulto

i|nùl|to
agg.
ca. 1336; dal lat. inŭltu(m), comp. di in- con valore privat. e ultus, p.pass. di ulcīsci “vendicare”.


LE che non ha avuto la giusta punizione, impunito: in eterno muggirà | contro la stirpe inulta! (D’Annunzio) | non vendicato: noi morirem, ma non morremo inulti (Tasso)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità