invescare

in|ve|scà|re
v.tr.
av. 1300; der. di vesco con 1in- e 1-are.


1. LE invischiare, spalmare di vischio o di altra sostanza appiccicosa: bollia là giuso una pegola spessa, | che l’inviscava la ripa d’ogni parte (Dante)
2a. BU prendere, catturare col vischio
2b. LE fig., attrarre irresistibilmente, avvincere a sé: chi mette il piè su l’amorosa pania | cerchi ritrarlo, e non v’inveschi l’ale (Ariosto) | sedurre: avendo già invescato nella sua dilezione Antonio (Boccaccio) | circuire, irretire
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità