iodio

|dio
s.m.
1820; dal fr. iode, dal gr. iṒdēs “violetto”, per il colore dei suoi vapori.

TS chim.
elemento chimico non metallico del gruppo degli alogeni , di numero atomico 53 , che allo stato puro si presenta come un solido cristallino di colore grigiastro , che emette vapori violetti se scaldato , presente in natura in alcuni minerali , nelle acque del mare e nelle alghe , elemento essenziale per gli organismi viventi è particolarmente concentrato nella tiroide degli animali superiori; usato nell’industria fotografica , del cuoio e in quella dei coloranti sintetici o in medicina come antisettico e antiluetico (simb. I)

Polirematiche

iodio radioattivo
loc.s.m.
TS chim.
forma isotopica radioattiva dello iodio, impiegata a scopo diagnostico e terapeutico nelle malattie della tiroide
tintura di iodio
loc.s.f.
TS farm.
soluzione alcolica di iodio, impiegata spec. come antisettico
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità