ipocrisia

i|po|cri|ṣì|a
s.f.
2ª metà XIII sec; dal lat. tardo hypocrisīa(m), dal gr. hupokrisía, var. di hupókrisis “recitazione, simulazione”, der. di hupokrínomai “recito, simulo”.

CO
simulazione di buone qualità o di buoni propositi attraverso azioni o atteggiamenti falsamente virtuosi, per ingannare qcn. o per ottenerne i favori: condannare l’ipocrisia diffusa, l’ipocrisia dei falsi devoti, nascondere qcs. sotto, dietro la maschera dell’ipocrisia | comportamento o discorso da ipocrita: non sopporto tutte queste ipocrisie
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità