irrequieto

ir|re|quiè|to
agg.
av. 1565; dal lat. irrequiētu(m), comp. di in- con valore privat. e requietus, p.pass. di requiescĕre “1riposare”.


CO
1. che non ha quiete, che è in stato di ansia, di agitazione: un malato irrequieto; essere, mostrarsi irrequieto; l’attesa mi rende irrequieto | che non sta mai fermo, molto vivace: bambino, scolaro irrequieto; anche s.m.: essere un irrequieto
2. estens., di atteggiamento, atto e sim., che rivela apprensione, ansietà o eccitazione, vivacità: comportamento, sguardo irrequieto; gesti irrequieti | vita irrequieta, tormentata, travagliata
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità