irritabile

ir|ri||bi|le
agg.
2ª metà XIV sec; dal lat. irritabĭle(m), v. anche 1irritare, cfr. fr. irritable.


CO
1. che ha la tendenza a irritarsi, che perde la calma e la pazienza con grande facilità: persona, carattere irritabile
2. di organo o tessuto, che tende a infiammarsi facilmente: pelle irritabile
3. TS biol. di parte di organismo vivente, che reagisce a sollecitazioni con intensità sproporzionata rispetto allo stimolo
4. TS bot. di stame o filamento staminale, che, in seguito a semplice contatto, esegue movimenti dovuti al cambiamento dello stato di turgore delle cellule
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità