isomeria

i|ṣo|me||a
s.f.
1839; comp. di iso- e -meria, cfr. fr. isomèrie.


1. TS chim., fis. fenomeno per cui composti con identico peso molecolare e identica formula bruta hanno diversa formula di struttura e quindi proprietà fisiche e|o chimiche differenti
2. TS bot. caratteristica dei verticilli isomeri

Polirematiche

isomeria conformazionale
loc.s.f.
TS chim.
i. che si verifica quando due molecole hanno configurazione identica ma differiscono per il modo in cui gli atomi sono orientati nello spazio
isomeria di catena
loc.s.f.
TS chim.
i. presentata da composti alifatici e aliciclici, dovuta alle diverse possibili disposizioni che gli atomi di carbonio assumono nella catena o nell’anello
isomeria di funzione
loc.s.f.
TS chim.
fenomeno per cui alla variata disposizione degli atomi corrisponde la comparsa di funzioni diverse
isomeria di posizione
loc.s.f.
TS chim.
fenomeno per cui più composti differiscono unicamente per la diversa posizione occupata nella molecola da uno o più gruppi o atomi sostituenti
isomeria di struttura
loc.s.f.
TS chim.
i. nella quale gli isomeri differiscono per il modo in cui gli atomi sono legati
isomeria geometrica
loc.s.f.
TS chim.
i. in cui gli isomeri differiscono tra loro per la diversa posizione assunta da atomi o gruppi rispetto a un doppio legame
isomeria nucleare
loc.s.f.
TS fis.
caratteristica di due nuclidi che abbiano lo stesso numero atomico e di massa ma contenuto energetico diverso, in quanto uno di essi è eccitato
isomeria ottica
loc.s.f.
TS chim.
fenomeno per cui due composti simili in tutte le proprietà fisiche e chimiche differiscono soltanto perché uno devia il piano della luce polarizzata in un senso e l’altro in senso opposto e di uguale numero di gradi
isomeria spaziale
loc.s.f.
TS chim.
=> stereoisomeria
isomeria sterica
loc.s.f.
TS chim.
=> stereoisomeria.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità