istigazione

i|sti|ga|zió|ne
s.f.
av. 1342; dal lat. instigatiōne(m), v. anche istigare.


1. CO l’istigare; incitamento subdolo e pressante a compiere un’azione o a prendere una decisione, spec. dannosa o riprovevole: agire per istigazione di qcn.
2. TS dir.pen. reato consistente nell’istigare qcn. a commettere una specifica azione criminosa o un determinato atto giuridicamente illecito: istigazione alla prostituzione, al suicidio, alla corruzione

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità