knock-out

/no'kawt/ 
knock–out
agg.inv., s.m.inv.
1911; ingl. knock–out /'nɒkaʊt/ pl. knock–outs, der. di (to) knock out "atterrare"  


ES ingl. TS sport
1. agg.inv., di pugile che, dopo essere stato atterrato dall’avversario, non riesce a rialzarsi entro dieci secondi, perdendo l’incontro; anche avv.: finire, mandare, mettere
2. s.m.inv., atterramento di un pugile, che non riesce più a rialzarsi perdendo l’incontro: vincere per dell’avversario (sigla k.o., ko)
3. agg.inv. CO fig., di qcn., che è a terra, prostrato moralmente o fisicamente; anche avv.: questa sera sono , l’influenza mi ha messo (sigla k.o., ko)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità