lacchè

lac|chè
s.m.inv.
1605; dal fr. laquais, dal gr. mediev. oulakḗs, dal turco ulak propr. “corriere”.


CO
1. nel Seicento e Settecento, servo in livrea che seguiva o precedeva a piedi la carrozza del padrone
2. fig., persona che si comporta in modo servile e ossequioso, spec. con personaggi importanti o influenti: i lacchè dei potenti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità