lacerazione

la|ce|ra|zió|ne
s.f.
av. 1364; dal lat. laceratiōne(m), v. anche lacerare.


1a. CO il lacerare, il lacerarsi, e il loro risultato; strappo, squarcio: materiale resistente alle lacerazioni
1b. TS med. rottura traumatica di un tessuto o di un organo: lacerazione cutanea, lacerazione di un tendine, del collo dell’utero
2. BU fig., dolore profondo, strazio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità