lacrimare

la|cri||re
v.intr., v.tr.
av. 1294;


1a. v.intr. (avere) CO degli occhi, secernere lacrime: mi lacrimano gli occhi per il fumo; tagliare le cipolle fa lacrimare gli occhi
1b. v.intr. (avere) BU di qcn., versare lacrime, piangere | OB LE pregare, implorare piangendo: con questi | altri rimendo qui la vita ria | lagrimando a colui che sé ne presti (Dante)
2. v.intr. (avere) BU estens., di sostanza liquida, gocciolare, stillare | spec. di piante, lasciar cadere goccia a goccia un umore
3. v.tr. LE piangere, rimpiangere, spec. una persona defunta o una cosa perduta: la faccia tua, ch’io lagrimai già morta (Dante)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità