lenitivo

le|ni||vo
agg.
1ª metà XIV sec; dal lat. mediev. lenitīvu(m), v. anche lenire.


1. TS farm. di sostanza o farmaco, che allevia il dolore o altri sintomi fastidiosi come pruriti, bruciori, ecc.; anche s.m.
2. CO fig., che serve ad alleviare un dolore, una pena o ad attenuare la gravità di una situazione, spesso in modo blando o inadeguato; anche s.m.: cercare un lenitivo al malcontento generale
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità