lenizione

le|ni|zió|ne
s.f.
1912;

TS fon.
fenomeno di indebolimento di una consonante occlusiva in posizione intervocalica

Polirematiche

lenizione romanza
loc.s.f.
TS fon.
quella avvenuta in tutta la Romània occidentale, sfociata nella sonorizzazione di consonanti occlusive del latino classico (ad es.: it. lido dal lat. litus) o in spirantizzazione o dileguo di consonanti sonore o sonorizzate (ad es.: lat. rubu(m) => it. rovo; lat. matre(m) => it. madre; lat. patre(m) => ven. pare).
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità