lentare

len||re
v.tr. e intr.
sec. XIII nell'accez. 4; cfr. lat. lentāre “curvare”, lat. tardo tardāre “tardare”.


LE
1. v.tr., allentare: strinse e lentò di un corridore il morso (Tasso) | fig., dare libero sfogo, lasciar sfogare | estens., lasciare andare allentando la presa: fu afferrato da una tanaglia che non più lo lentò (D’Annunzio)
2. v.tr., rallentare: il fere in fronte e nel medesmo segno | tocca e ritocca, e ’l suo colpir non lenta (Tasso)
3. v.intr. (avere) lentarsi
4. v.intr. (avere) desistere, cessare: colpisci. Non lentare! (D’Annunzio)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.