lezione

le|zió|ne
s.f.
av. 1342 nell'accez. 6a; dal lat. lectiōne(m), v. anche leggere.


1. OB LE attività del leggere, lettura: Dio ti lasci lettor, prender frutto di tua lezione (Dante)
2a. TS lit. => lettura
2b. TS lit. brano tratto dalle Scritture, dalle opere dei Santi Padri o di altri scrittori ecclesiastici letto o cantato durante l’ufficio divino a mattutino
3. TS filol. forma nella quale un testo è stato letto, scritto e tramandato dagli amanuensi e si presenta in un codice, in un’edizione: collazionare le diverse lezioni di un testo | singola particolare variante di un testo: lezione autentica
4a. FO insegnamento impartito a scadenze regolari da un docente nell’ambito di un’organizzazione scolastica mediante la trattazione, rivolta a una scolaresca, di uno specifico argomento: tre lezioni di matematica alla settimana; ripetizione impartita privatamente al di fuori della scuola, gener. a un singolo studente: lezioni private; dare, prendere lezioni di latino | insegnamento impartito a scadenze regolari e riguardante attività varie non scolastiche: lezioni di scherma, di nuoto, di giardinaggio, di ricamo | periodo di tempo, per lo più un’ora, in cui tale attività è svolta: la lezione dura dalle 10 alle 11 | parte di materia esposta in classe e assegnata da studiare a casa: preparare le lezioni
4b. CO conferenza di alto livello scientifico e culturale tenuta in un’accademia o in una sede aperta al pubblico
5. CO al pl., raccolta a stampa degli insegnamenti accademici di un docente, spesso usata come testo per gli esami | appunti presi da uno studente durante il corso
6a. CO ammaestramento utile, esortazione edificante: ricevere una lezione di generosità
6b. CO severo rimprovero, rigoroso ammonimento, grave punizione: ricevere una dura lezione dai genitori

Polirematiche

dare una lezione
loc.v.
CO
1. malmenare, ridurre a mal partito
2. battere clamorosamente qcn. spec. in un gioco, in una partita: gli ho dato una lezione a carte, a scacchi, a pallacanestro
fare lezione
loc.v.
CO
insegnare: fare lezione all’università, ai bambini
imparare la lezione
loc.v.
CO
ricavare da un proprio errore un insegnamento per il futuro.
lezione inaugurale
loc.s.f.
CO
prolusione
recitare la lezione
loc.v.
CO
ripetere parola per parola | iron., dire, ripetere in modo pedissequo cose suggerite, imbeccate da altri
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità