libro dei morti

loc.s.m. 

1. TS archeol. nell’antico Egitto, raccolta di preghiere e formulari magici che veniva redatta su fogli di papiro e deposta nei sarcofaghi per accompagnare il defunto e istruirlo su come comportarsi nell’oltretomba
2. TS stor. registro sul quale l’ufficio di stato civile o l’ufficio parrocchiale annotava i decessi avvenuti nel territorio di sua competenza
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità