lingua dei segni

loc.s.f. 


TS semiol.,
ciascuno dei diversi codici che, come l’ASL, nelle comunità di sordomuti regolano, a partire già dai secoli passati, la produzione e comprensione di segni gestuali, con parecchie migliaia di lessemi e complessa morfosintassi, equipollenti per capacità semantica e sintattica alle più usuali parlate storico-naturali
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.