liquidare

li|qui||re
v.tr.
1516; dal lat. lĭquĭdāre, v. anche liquido.


1. TS dir., econ. accertare, quantificare la propria posizione debitoria o creditoria verso qcn. provvedendo, quando occorra, al pagamento: liquidare le spese, gli interessi; liquidare la pensione, calcolarla e assegnarla | accertare e pagare a un dipendente l’indennità che gli spetta alla scadenza del rapporto di lavoro: liquidare un impiegato | regolare i conti di un’azienda, di una società e sim. prima di dichiarare la cessazione dell’attività: liquidare una ditta
2. TS fin. bilanciare un’operazione di borsa con un’altra inversa
3. TS econ. => monetizzare
4. CO estens., pagare, saldare: liquidare un debito
5. CO vendere a prezzo inferiore a quello normalmente praticato: liquidare una merce a fine stagione; anche ass.: quel negozio liquida a prezzi molto convenienti
6. CO fig., condurre a termine, risolvere: liquidare una questione
7. CO fig., levare di torno qcn., sbarazzarsene: liquidare una persona noiosa | vincere, battere: liquidare un avversario | uccidere: lo ha liquidato con un colpo solo
8. CO stroncare con una critica negativa: la recensione ha liquidato quel film in due righe
9. TS chim. sottoporre il sapone al processo della liquidazione
10. OB sciogliere, rendere liquido

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità