lisciare

li|scià|re
v.tr.
av. 1311 nelle accez. 2 e 4;


CO
1a. rendere liscio, levigare: lisciare una superficie, l’intonaco
1b. pettinare, ravviare: lisciare la barba, i capelli
2. fig., rifinire con estrema cura e meticolosità
3. accarezzare un animale nel verso del pelo: lisciare un gatto, il manto di un cavallo
4. fig., adulare, lusingare: lisciare qcn. per ottenere favori | iron., antifr., bastonare, picchiare
5. TS tess. eseguire la lisciatura della lana
6. TS sport gerg., nel calcio, nel tennis, ecc., mancare una palla non colpendola o sfiorandola appena
7a. TS giochi nel gioco del tressette, tirare una carta strisciandola sul tavolo per indicare al compagno che se ne hanno altre dello stesso seme
7b. TS giochi nel bridge, non prendere pur avendone la possibilità

Polirematiche

lisciare il pelo
loc.v.
CO
1. adulare, lusingare: lisciare il pelo a, di qcn.
2. iron., antifr., bastonare, picchiare
liscio e busso
loc.s.m.inv.
CO
scherz., dose di percosse, di botte: fare, dare un liscio e busso.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità