liscio

|scio
agg., s.m.
av. 1313 nell'accez. 12; dal lat. *līsĭu(m), di orig. espressiva.


AU
1a. agg., privo in superficie di scabrosità o irregolarità: pietra liscia, muro liscio
1b. agg., di tessuto, che non presenta coste o altri elementi rilevati: panno, velluto liscio
1c. agg., della pelle, priva di rughe o imperfezioni; pelle liscia come la seta, molto morbida, piacevole al tatto
1d. agg., di capelli, dritti, non crespi né ricciuti
2. agg., estens., privo di ornamenti, di particolari decorazioni; semplice: una cornice liscia, un mobile liscio
3a. agg., del mare, calmo, senza onde né increspature: liscio come l’olio, come un olio
3b. agg., fig., che non presenta difficoltà, complicazioni o rischi: la situazione è più liscia del previsto; andare liscio come l’olio, perfettamente, senza intoppi, senza problemi
4a. agg., di bevanda alcolica, servita senza ghiaccio, acqua o seltz: un whisky liscio; caffè liscio, non corretto con latte o bevande alcoliche
4b. agg., di acqua, non gassata
5. agg., fig., di prosa o verso, scorrevole, fluido
6. agg. TS anat. di fibra o di fibrocellula muscolare, priva di striature
7. agg. TS mecc. di vincolo, privo di attrito
8. agg. TS mat. di curva, dotata in ogni punto di tangente, che varia con continuità al variare del punto sulla curva
9. s.m. AU ballo di tipo tradizionale su musica non sincopata (come il valzer, la mazurka, ecc.) che si esegue a coppie, con passi che sembrano lisciare il pavimento: ballare un liscio, gara di liscio
10. s.m. TS sport spec. nel calcio, il mancare una palla non colpendola o sfiorandola appena: fare, prendere un liscio
11. s.m. TS giochi nel gioco della briscola e del tressette, carta bassa, di nessun valore
12. s.m. BU cosmetico, belletto | estens., cura eccessiva della propria persona
13. s.m. BU estens., abbellimento artificioso, eccessiva ricercatezza di un’opera artistica

Polirematiche

andare liscio
loc.v.
1. CO procedere senza incontrare ostacoli, intoppi; andare per il meglio: è andato tutto liscio
2. TS giochi nella briscola, giocare una carta di nessun valore
ballo liscio
loc.s.m.
CO
liscio
liscio della carta
loc.s.m.
TS cart.
superficie della carta le cui irregolarità possono essere controllate mediante un lisciometro
muscolo liscio
loc.s.m.
TS anat.
m. composto da fibre muscolari lisce, la cui contrazione non dipende dalla volontà
passarla liscia
loc.v.
CO
cavarsela, riuscire a evitare una punizione, una conseguenza negativa.
pesca liscia
loc.s.f.
CO
pesca noce
tessuto muscolare liscio
loc.s.m.
TS biol.
t. muscolare che caratterizza le pareti di tutti gli organi cavi (ad es. tubo digerente, utero, vasi sanguigni, ecc.) ed è controllato dal sistema nervoso autonomo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.