litio

|tio
s.m.
1821; dal lat. scient. Lithĭum, der. del gr. lítheios “petroso”, der. di líthos “pietra”.

TS chim.
elemento chimico del gruppo dei metalli alcalini , con numero atomico 3 , che allo stato puro si presenta come metallo tenero di colore bianco argenteo , diffuso in natura allo stato di composto , usato in metallurgia nella preparazione di leghe e per la raffinazione di alcuni metalli , in medicina nella cura della gotta e di disturbi neuro-psichiatrici , in fotografia per la preparazione di emulsioni , ecc. (simb. Li)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.