livido

|vi|do
agg., s.m.
av. 1313; lat. līvĭdu(m), der. di livēre “essere livido”.


CO
1. agg., del colore bluastro e verdastro che assume la pelle umana in seguito a una contusione o per il freddo intenso: avere una macchia livida sul braccio, mani livide per il freddo | estens., estremamente pallido, alterato nel colorito: faccia livida di paura, di rabbia, di invidia
2. agg., estens., grigio, plumbeo: cielo livido, acque livide
3. agg., fig., pieno di livore, di astio: sguardo livido, animo livido d’invidia
4. s.m., macchia bluastra che si forma sulla pelle per contusioni o percosse: farsi un livido, avere le braccia piene di lividi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.