logico

|gi|co
agg., s.m.
av. 1313; dal lat. lŏgĭcu(m), dal gr. logikós, der. di lógos “1discorso”.


AU TS filos.
1a. agg., relativo alla logica: principi logici
1b. agg., riferito alla coerente concatenazione e derivazione delle idee: nesso logico di una dimostrazione
2a. agg., dedotto secondo le regole e i principi della logica: non saper trarre le conseguenze logiche dalle premesse date
2b. agg. AU conforme a un coerente modo di ragionare, di concatenare idee e nozioni e di collegare fatti: seguire l’andamento logico del discorso
3a. agg. AU conforme alla ragionevolezza e al buon senso: una scelta logica e vantaggiosa
3b. agg. AU coerente col normale ordine delle cose
3c. agg. AU inevitabile date le premesse: è logico che chi si sente offeso se ne vada
4a. agg. AU di qcn., che pensa e decide con razionalità e buon senso: preferire gli uomini logici ai sognatori
4b. agg. AU capace di sottigliezza e rigore di ragionamento: una mente, un’intelligenza logica
5. s.m. AU studioso, esperto di logica | autore di trattati di logica o di opere di logica matematica
6. s.m. AU estens., chi ragiona con logica stringente
7. s.m. BU chi è abile nell’arte dialettica e nei sillogismi

Polirematiche

addizione logica
loc.s.f.
TS log.
1. nella logica degli insiemi, somma di due insiemi che ne produce un terzo formato dagli individui delle prime due includendo (e contando) una sola volta quelli eventualmente comuni (ad es. l’addizione logica degli insiemi a, b, c e a, f, g è a, b, c, f, g)
2. nella logica proposizionale => affermazione disgiuntiva.
analisi logica
loc.s.f.
TS gramm.
parte della sintassi che analizza le funzioni sintattiche degli elementi che costituiscono una frase
circuito logico
loc.s.m.
TS elettron.
c. integrato che attua una funzione logica binaria elementare o complessa, usato spec. nei calcolatori elettronici
congiunzione logica
loc.s.f.
TS mat.
operazione logica fra due o più enunciati che risulta vera se sono veri tutti gli enunciati
connettivo logico
loc.s.m.
TS log.
spec. in logica matematica, simbolo improprio che da una o più proposizioni ne costruisce un’altra.
disgiunzione logica
loc.s.f.
TS mat.
quella che nell’algebra delle classi è collegata con l’operazione di somma logica.
empirismo logico
loc.s.m.
TS filos.
=> neopositivismo.
ideografia logica
loc.s.f.
TS log.
l’insieme dei simboli che esprimono le principali operazioni della logica.
operazione logica
loc.s.f.
TS mat.
relazione tra enunciati il cui valore di verità dipende dal valore di verità dei singoli enunciati
porta logica
loc.s.f.
TS inform.
circuito elettronico digitale che realizza una funzione logica elementare
positivismo logico
loc.s.m.
TS filos.
=> neopositivismo.
priorità logica
loc.s.f.
TS filos.
valore di un principio rispetto a ciò che lo presuppone e a ciò che ne deriva
prodotto logico
loc.s.m.
1. TS mat., log. => congiunzione
2. TS elettron. => 1AND
record logico
loc.s.m.
TS inform.
la quantità totale di informazioni strutturate che costituiscono un record.
soggetto logico
loc.s.m.
TS gramm.
sintagma che non coincide con il soggetto del verbo passivo, ma compie l’azione indicata dal verbo stesso (per es. il complemento d’agente dal padre nella frase il bambino fu rimproverato dal padre)
somma logica
loc.s.f.
TS inform.
operazione il cui risultato è uguale a 1 quando ciascuna o entrambe le variabili di input sono uguali a 1, mentre è uguale a 0 quando entrambe le variabili sono uguali a 0
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità