lucciola

lùc|cio|la
s.f.
av. 1313; forse der. dell’ant. lucciare con -ola femm., vd. 2-olo.


1. AD piccolo insetto caratteristico per la luce che emette dagli ultimi segmenti dell’addome | TS entom.com. nome comune di diversi coleotteri della famiglia dei Lampiridi, spec. della Lampyris noctiluca e della Luciola italica, che emettono, mediante organi fotogeni situati nella parte posteriore dell’addome, segnali luminosi che servono come richiamo sessuale
2. CO persona che, in cinema e teatri, mentre lo spettacolo è in corso, accompagna gli spettatori al proprio posto facendo luce con una lampada tascabile
3. CO eufem., prostituta

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.