lusso

lùs|so
s.m.
av. 1472; dal lat. lŭxu(m), acc. di luxus, -us, di orig. incerta.


AU 
1a. ostentazione, sfoggio di ricchezza che si manifesta spec. nel vestire, nell’arredamento o nel fasto degli edifici: il lusso di un quartiere, di un palazzo, ha arredato il suo appartamento con molto lusso, lusso sfrenato; anche scherz.: che lusso!, quanto lusso!
1b. ricchezza, prosperità: vivere nel lusso | al pl., attrezzature, servizi, arredi che rendono gradevole il soggiorno in una località e l’abitare di un casa: un residence con tutti i lussi
1c. fig., profusione, sovrabbondanza: lusso di citazioni erudite
2. ciò che, in rapporto all’utilità, alle possibilità economiche, al tenore di vita consueto, è considerato un bene superfluo o voluttuario: per qcn. andare a teatro è un lusso, si permette il lusso di un viaggio; anche scherz.: oggi posso concedermi il lusso di alzarmi alle 10


Polirematiche

andare di lusso
loc.v.
CO
fam., andare bene, considerate le circostanze: ti è andata di lusso all’esame, vista la tua preparazione
di lusso
loc.agg.inv.
CO
che non è strettamente necessario, che ha carattere voluttuario, estremamente ricercato e costoso: articolo di lusso, un’automobile, una casa di lusso, tassa sui generi di lusso
prestito di lusso
loc.s.m.
TS ling.
fenomeno per cui una lingua assume da un’altra lingua un’unità lessicale in virtù del prestigio culturale del paese o della lingua di provenienza, sostituendola a una precedente forma indigena | l’unità lessicale stessa
treno di lusso
loc.s.m.
TS ferr.
t. dotato di sole vetture di prima classe e di comfort particolari, in servizio su linee che collegano le principali capitali europee
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.