macchinoso

mac|chi||so
agg.
1818-19; dal lat. machinōsu(m) “costruito ad arte”.


CO
1. congegnato in modo più complicato del necessario: uno strumento macchinoso | estens., di istituzione, organismo pubblico e sim., che funziona in modo scarsamente dinamico e funzionale; che è costituito da elementi non coordinati oppure collegati imperfettamente rispetto a un determinato fine: un macchinoso iter burocratico
2. fig., di idea o di opera dell’ingegno, talmente elaborata da risultare troppo complicata e pesante: sviluppo macchinoso di un romanzo, ragionamento troppo macchinoso
3. di qcn., che ragiona e si comporta in modo contorto, scarsamente lineare | BU che ordisce macchinazioni
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità