maceria

ma||ria
s.f.
sec. XII; dal lat. macĕrĭa(m), der. di macerāre "macerare".


 AU 
1. muro basso a secco, di pietre non squadrate, destinato spec. a delimitare fondi rustici
2. al pl., ammasso di materiali prodotto dal crollo o dalla demolizione di edifici o strutture murarie: la casa era ridotta a un cumulo di macerie
3. fig., stato o condizione di disfacimento, di decadenza inarrestabile materiale e morale

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità