magnesio

ma|gnè|ṣio
s.m.
1829; dal lat. scient. Magnesĭum, der. di magnesia “magnesia”.

TS chim.
elemento chimico metallico bivalente , con numero atomico 12 , che allo stato puro si presenta come metallo leggero di colore bianco-argenteo , ossidabile , diffuso in natura sotto forma di composti vari , essenziale per gli organismi viventi , entra nella composizione della clorofilla , è usato spec. come componente di leghe leggere e in medicina (simb. Mg)

Polirematiche

carbonato di magnesio
loc.s.m.
TS chim.
c. in forma di solido bianco presente in diversi minerali sia anidro che idrato, usato per produrre ossido di magnesio e come componente di inchiostri e vetri
citrato di magnesio
loc.s.m.
TS farm.
sale di magnesio dell’acido citrico in forma di cristalli da sciogliersi in acqua, con proprietà blandamente lassative
idrossido di magnesio
loc.s.m.
TS chim.
forma idrata dell’ossido di magnesio, usato come antiacido e lassativo
lampada al magnesio
loc.s.f.
TS fotogr.
l. con filamento di magnesio, la combustione del quale genera un flash utilizzato in passato per scattare fotografie in ambienti poco illuminati
lampeggiatore al magnesio
loc.s.m.
TS fotogr.
lampo di luce ottenuto mediante combustione di una piccola quantità di magnesio in polvere, usato un tempo in fotografia come mezzo di illuminazione artificiale
lampo al magnesio
loc.s.m.
TS fotogr.
flash che un tempo si otteneva per combustione nelle lampade al magnesio
ossido di magnesio
loc.s.m.
TS chim.
o. in forma di solido bianco impiegato nella produzione del vetro, come refrattario e in farmacia col nome di magnesia
silicato di magnesio
loc.s.m.
TS chim.
sale di magnesio degli acidi silicici, impiegato come ossidante, antisettico e come regolatore delle funzioni digerenti.
solfato di magnesio
loc.s.m.
TS chim.
sale di magnesio dell’acido solforico, noto in forma idrata e anidra
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità