magno

|gno
agg.
av. 1294; dal lat. măgnu(m) “grande”.


LE
1a. di grandi dimensioni: case de le quai mai le più magne | non vide il paladin prima né poi (Ariosto)
1b. di una regione, una superficie e sim., molto estesa, vasta: nulla eguale a tai nomi ha in sé di magno, | ma è bassa palude e breve stagno (Tasso)
2. di un gruppo, molto numeroso: correndo | si movea tutta quella turba magna (Dante)
3. di qcn., che eccelle, che si distingue per straordinarie doti morali o intellettuali o per singolare rettitudine: mi fur mostrati li spiriti magni (Dante)
4. TS stor. spec. con iniz. maiusc., titolo di eccellenza di un personaggio storico rispetto ai suoi omonimi: Alessandro M., Carlo M.
5. LE di uno stato, una città e sim., potente, ricco e fiorente: Fiorenza magna terra ebbi per madre (Boccaccio)

Polirematiche

aula magna
loc.s.f.
CO
la sala più grande e importante di un’università o di un istituto scolastico.
cappa magna
loc.s.f.
BU
var. => cappamagna
in pompa magna
loc.avv.
CO
con eleganza eccessiva e vistosa, sfarzosamente: vestirsi, mettersi in pompa magna; anche loc.agg.inv.: essere in pompa magna
Magna Grecia
loc.s.f.
TS stor.
l'insieme delle colonie greche dell'Italia meridionale.
mare magno
loc.s.m.
BU
mare magnum
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità