malafede

ma|la||de
s.f.
sec. XVIII; dalla loc. mala fede, cfr. lat. mala fides.


1. CO consapevolezza di frodare e mentire; comportamento sleale in contrasto con le regole etico-sociali di lealtà e di correttezza da osservare nei rapporti sociali, privati o pubblici: agire con malafede, la sua malafede è più che evidente
2. TS dir. consapevolezza di essere obiettivamente in contrasto con le norme giuridiche o di pregiudicare un diritto altrui

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità