malthusianismo

mal|thu|ṣia||ṣmo
s.m.

TS econ.
1. teoria, formulata dall’economista inglese Thomas Robert Malthus (1766-1834), secondo la quale la popolazione della terra tenderebbe a crescere con progressione geometrica in modo e con ritmo assai più rapido dei mezzi di sussistenza che, crescendo con progressione matematica, finirebbero col risultare insufficienti
2. => neomalthusianismo
3. estens., ogni teoria o pratica favorevole al controllo delle nascite
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità