mandrino

man|drì|no
s.m.
1853; dal fr. mandrin, di orig. incerta.


1a. TS tecn. attrezzo che serve per allargare il diametro o la sola imboccatura dei tubi metallici
1b. TS tecn. punta di trapano o di perforatrice che serve per praticare o allargare fori
2. TS tecn. organo rotante di una macchina utensile al quale è applicata la potenza motrice e sul quale è fissato il dispositivo di serraggio dell’utensile (ad es. nel tornio) | estens., il dispositivo di serraggio stesso
3. TS med. sottile asta che, infilata in strumenti cavi, ne impedisce l’otturazione
4. TS arm. nel caricamento manuale delle cartucce, cilindro in legno per spingere lo stoppaccio all’interno della cartuccia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità