manomettere

ma|no|mét|te|re
v.tr.
av. 1292; dal lat. manumĭttĕre, comp. di manus “proprietà” e mittĕre “mandare”.


1. TS stor. in Roma antica, affrancare uno schiavo mediante la manomissione
2a. OB cominciare a usare, consumare: manomettere il vino, il cibo; intaccare: manomettere un capitale
2b. CO danneggiare, forzare indebitamente, violare: manomettere una cassetta di sicurezza, una lettera, i sigilli; anche fig.: manomettere un diritto
3. LE travisare, distorcere: tanto quel guastamestieri del volgo è ardito a manomettere le parole (Manzoni)
4. OB malmenare, picchiare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità