mansueto

man|su|è|to
agg.
1304-08; dal lat. mansuētu(m), propr. p.pass. di mansuescĕre “diventare mansueto”.

CO
1. CO di animale, che non manifesta ferocia o aggressività nei confronti dell’uomo; docile, inoffensivo: un cane, un cavallo mansueto | BU di animale, addomesticato, ammansito
2a. CO estens., di qcn., che è mite, docile, paziente e incapace di cedere all’ira, alla violenza: un ragazzo mansueto
2b. CO di qcs., che denota o esprime mitezza, docilità, pazienza, bontà: atteggiamento, aspetto, sguardo mansueto
3. CO di popolazione, pacifica, tranquilla
4. BU di clima, mite: inverno mansueto
5. BU lett., di pendio, poco ripido, dolce
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità