manubrio

ma||brio
s.m.
av. 1654; dal lat. manubrĭu(m), der. di manus “mano”.


CO
1a. parte di un congegno che si impugna per mettere in movimento o comandare un meccanismo
1b. tubo metallico opportunamente sagomato e dotato di due impugnature alle estremità che serve per manovrare la ruota anteriore di biciclette, motorini e sim.
2. TS sport attrezzo da ginnastica che si solleva con una sola mano, costituito da una corta sbarra con due pesi alle estremità
3. TS arm. in alcuni tipi di fucili, parte metallica terminante con una sfera che serve per manovrare l’otturatore
4. TS zool. prolungamento situato nella parte centrale del corpo delle meduse, dove si apre la bocca
5. TS bot. nelle alghe delle Caracee, cellula allungata dell’organo riproduttore maschile

Polirematiche

a mordi manubrio
loc.avv.
TS sport
nel ciclismo, pedalare al massimo dello sforzo con le spalle e la testa abbassate sul manubrio
manubrio sternale
loc.s.m.
TS anat.
nei Mammiferi, parte superiore dello sterno dove si articolano le clavicole
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità