1marciare

mar|cià|re
v.intr. (avere)
av. 1535; dal fr. ant. marcher propr. “pestare i piedi sopra qcs.”, dal franc. *markon “lasciare un segno”.

CO
1a. CO di un gruppo di persone, procedere a passo uniforme e cadenzato; avanzare, sfilare: il gruppo degli atleti marciava spedito, i manifestanti marciavano verso il luogo del comizio
1b. TS milit. nel corso di esercitazioni militari od operazioni belliche, procedere per reparti verso un determinato obiettivo
1c. TS sport in atletica leggera, partecipare a una gara di marcia
1d. CO estens., spec. riferito a una singola persona, camminare con andatura regolare e spedita; anche fig.: far marciare qcn., farlo rigare dritto
2a. CO di veicolo, viaggiare, procedere: l’automobile marciava a 150 km l’ora
2b. CO di motore, meccanismo e sim., funzionare: dopo la revisione, il motore marcia perfettamente
3. CO fig., procedere bene, avere buon esito: il lavoro si è deciso finalmente a marciare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità