marcido

màr|ci|do
agg.
1ª metà XIII sec; dal lat. marcĭdu(m), der. di marcēre “marcire”.


LE
1. marcio, putrefatto; infetto: i quali quasi tutti vedeva… in gravissima tossa esser commossi, dinanzi a sé e a me, macidi e rappresi umori sputare (Boccaccio)
2. ubriaco fradicio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.